mercoledì 26 settembre 2012

Rame


Non ho mai mai avuto una gran simpatia per il rame, fino ad ora l'ho usato veramente poche volte, 
è un materiale con il quale non mi trovo molto a mio agio, è una questione di affinità...
c'è chi lo adora, a me invece provoca quasi antipatia.



Credo che tutto nasca da una questione puramente architettonica.
Sì...deve essere per quello... 
Capita spessissimo che discutendo un progetto con il cliente, questo ad un certo punto se ne esce con una frase del tipo:" Architetto, le grondaie e tutte le lattonerie le facciamo in rame vero?".
Al che in faccia mi si stampa la tipica espressione a Urlo di Munch, e mi verrebbe veramente da urlare un NOOOOOOOOOOOOOO!!!

Sta scherzando???
...in un progetto del genere? le grondaie in rame???
No, non se ne parla proprio!
Acciaio o alluminio! 

si ecco deve essere proprio per questo...
associo il rame a quel genere di edifici con il tetto in coppi, archi vari sparsi a caso sulle facciate, finti mattoncini a vista, intonaci color giallo sintetico e grondaie in rame
si insomma...non è proprio il genere di edificio che rispecchia il mio modo di progettare.

Spero che casa vostra non corrisponda a questa descrizione...beh sappiate che non è nulla di personale... ^__^

Comunque sia avendone molto in laboratorio ho deciso di provare, mi son detta ma si dai,
 proviamo a vedere che riusciamo a fare.

Queste sono le prime applicazioni,  una collana in lana 



e un anello tratto-punto



non chiedetemi come ho fatto ad ottenere questo colore perchè non lo so, 
ho provato ad ossidarlo in più modi e questo è il risultato, e inaspettatamente mi piace!
Per lo meno si adatta molto ai colori dell'autunno!

ciaooo
Vivì





lunedì 24 settembre 2012

Collezione fall-winter 2012/2013

Prepariamoci ai primi freddi, 
la nuova collezione fall-winter 2012/2013 sta per arrivare!


giovedì 13 settembre 2012

grazie Laura


Qualche settimana fa Laura,
 ha pubblicato sul suo blog questo articolo
dedicato a Maison Vivì

era in programma già dalla primavera, ma la vita a volte ti sconvolge i piani
e ti rovescia come un calzino
...ma Laura è una donna in grado di parare anche i fulmini, e con grande forza ripartire.

Quindi sono ancora più felice che questa sua nuova partenza inizi con un articolo dedicato al mio lavoro, che con grande sensibilità è riuscita a descrivere!


Grazie Laura!
un abbraccio grande grande
Vivì


www.shoptherapy.it

martedì 11 settembre 2012

Mirandola 8 settembre 2012

Sabato scorso si è tenuto a Mirandola il Convegno Nazionale: Sisma: riflessioni e proposte ANAB
Un momento di riflessione su quanto è accaduto,
 e su cosa si può fare dopo il sisma che ha colpito l'Emilia. 

Già vi avevo raccontato qui quanto avevo visto durante i giorni in cui ho fatto i sopralluoghi nel mese di luglio...la situazione un po si sta muovendo, ma c'è ancora tantissimo da fare, e ormai nessuno parla più di quello che è successo in Emilia, ci sono ancora tante persone senza casa, aziende che hanno spostato produzione, magazzino e uffici nei tendoni...l'inverno è alle porte, quindi non è davvero il caso di dimenticare quello che è successo, le persone e le comunità che sono state colpite.


Il Sindaco di Mirandola
un momento di dibattito

Il gruppo di volontari Anab che hanno partecipato ai sopralluoghi speditivi subito dopo il sisma

e questa sono io alla consegna degli attestati

Il convegno è stata l'occasione per ritrovare i colleghi con i quali ho condiviso questa bellissima esperienza, e per un piccolo "momento di grloria" personale... ^__^
Scherzi a parte, volevo approfittare di questa piccola finestra sul web per ringraziare la mente e il cuore pulsante di tutta la macchina organizzativa, il signore che sta vicino a me
ovvero Olver Zaccanti - Coordinatore del progetto ANAB Sisma-Emilia









martedì 4 settembre 2012