martedì 24 luglio 2012

LUNA

un esperimento...
questa volta il materiale di recupero è il polietilene(così mi dicono).
In questi giorni sono di poche parole...penso molto e non mi viene da esternare nulla, è un momento un po così...lunatico...



lunedì 23 luglio 2012

Amy


Will you love me tomorrow

Tonight you’re mine completely
You give your love so sweetly
Tonight the light of love is in your eyes
Will you love me tomorrow?

Is this a lasting treasure
Or just a moment’s pleasure?
Can I believe the magic of your sighs?
Will you still love me tomorrow?

Tonight with words unspoken
And you say that I’m the only one, the only one, yeah
But will my heart be broken
When the night meets the morning star?

I’d like to know that your love
Is love I can be sure of
So tell me now, cause I won’t ask again
Will you still love me tomorrow?
Will you still love me tomorrow?
Yeah





giovedì 12 luglio 2012

...che Santarcangelo sia!

Per il terzo anno consecutivo partecipo al mercatino del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di Santarcangelo di Romagna.
E' sempre un piacere tornare lì, tanti ricordi...tante emozioni...
Quindi se capitate da quelle parti, lungo le vie del centro trovate anche me!



sabato 14  domenica 15
sabato 21 domenica 22
dalle 18 alle 24
Santarcangelo di Romagna RN

martedì 10 luglio 2012

Mirandola: un'esperienza unica!

Mi risulta difficile racchiudere in poche righe quella che è stata l'esperienza vissuta a Mirandola,
sono stati 3 giorni molto intensi sia dal punto di vista professionale che personale.
Siamo entrati nell'intimità delle case di chi ha vissuto sulla propria pelle un terremoto, ci siamo trovati davanti persone con la tristezza negli occhi e nel cuore...persone che hanno perso molto, 
ma che ancora vanno avanti e ricominciano...
Un grande insegnamento!
Molti di loro dormono ancora nelle tende in giardino, o con i materassi in garage con la porta
aperta...pronti a scappare in caso di necessità...
la maggior parte delle persone che ho incontrato a Mirandola ha ancora molta paura,  
hanno bisogno di essere ascoltati e rassicurati, hanno bisogno di sapere che la loro casa è ancora un posto dove possono stare al sicuro... per fortuna per alcuni è così, purtroppo per altri no...
Sembrava di essere in un territorio bombardato, edifici completamente indenni ed edifici completamente inagibili...

Il patrimonio rurale quasi del tutto distrutto







 così come quello religioso...tutte le chiese che ho visto sono inagibili se non completamente crollate










Il centro storico di Mirandola è in zona rossa, chiuso e transennato e inagibile.



e poi c'è il danno subito dal settore produttivo




c'è ancora tanto tantissimo da fare, la protezione civile sta facendo un gran lavoro, così come le amministrazioni locali, non è semplice gestire un'emergenza del genere... 


Approfitto per ringraziare Olver il coordinatore del gruppo Anab,
senza di lui molti di noi non avrebbero mai avuto la possibilità di fare un'esperienza simile,



e infine un grazie speciale ai compagni e colleghi che mi hanno affiancata in quei giorni!
 

lunedì 2 luglio 2012

Mirandola!



Continuano i sopralluoghi dei tecnici Anab nelle zone colpite dal terremoto in Emilia.
Domani mattina sveglia all'alba e via a Mirandola.

Sarà un'esperienza che mi riempirà l'anima per un pezzo (come dice la mia amica Ilaria)
...e non potevo scegliere un momento migliore.