giovedì 26 gennaio 2012

casa-maison-house

Quando ho iniziato a ragionare sul mio logo, capire come doveva essere è stato semplice come fare 1+1!!!
Partendo dal nome Maison Vivì e pensando a quello che più mi piace progettare, non potevo arrivare alla conclusione che una casa era perfetta per rappresentare questo progetto creativo.
Un segno semplice pulito, con un tocco di colore,
è così che è nato il logo Maison Vivì.



Lo sento mio!
Rappresenta il mio modo di progettare,
non solo i miei gioielli...
e poi mi piace che le mie due passioni in un certo senso si intreccino
...e il logo è un bel punto in comune!

Quando penso all'archetipo di casa,
per forza di cose penso alla forma che è nell'immaginario collettivo...
quella che tutti abbiamo disegnato da bambini, il tetto a capanna, due o più finestre e una porta...
e anche se, come quasi tutti gli architetti amo i tetti piani,
credo che quando progetterò casa mia questa avrà una forma classica..magari reinterpretata,
come questa progettata dallo studio dinelljohansson







o come House in Leiria  dello studio Aires Mateus





o come la  Sliding House progettata dallo studio londinese dRMM







si si, avete visto bene, è una casa con un guscio che slitta lungo la facciata,
davvero unica!

Un altro progetto che AMO
che riprende queste forme è il Vitra House di Herzog e De Meuron









davvero fantastico
 
e infine...

Casa delle Bottere di John Pawson


grazie Lu per avermela ricordata ^_^


passo e chiudo buon weekend
Vivì









mercoledì 11 gennaio 2012

RINASCITA


«Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. 
La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perchè la crisi porta progressi.
La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. 
E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. 
Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere “superato”.
Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza.
L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. 
Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. 
Senza crisi non c’è merito.
E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. 
Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. 
Invece, lavoriamo duro.
Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla».

Albert Einstein

martedì 10 gennaio 2012

Si riparte!

Questo sarà un anno pieno di buone notizie!
Me lo sento!!!

qui sotto alcune novità che ho fatto in tempo a fotografare 
giusto prima prima che qualcuno le trovasse sotto l'albero ^_^












domenica 1 gennaio 2012

BUONGIORNO A TE

BUON ANNO A TUTTI!!!
AUGURI AUGURI AUGURI
VIVI



Buongiorno a questo giorno che si sveglia oggi con me,
buongiorno al latte ed al caffè,
buongiorno a chi non c'è...
... e al mio amore buongiorno per dirle
che è lei,
che per prima al mattino veder'io vorrei
È un giorno nuovo e spero che sia buono
anche per te.

Buongiorno voce, vita mia, buongiorno Fantasia,
Buongiorno Musica che sei l'oblio dei giorni miei...
... e a coloro che aiutan chi non ce la fa,
per donar loro un giorno che migliorerà...
È un giorno nuovo, e poi chissà, se il mondo
cambierà e ballerà.

Come un walzer, la vita danzarla dovrai,
è un vestito da sera che tu indosserai,
è una festa con mille invitati, un po' belli
e un po' odiati, con cui ballerai.
Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai!
È un giorno nuovo anche per te,
festeggialo
con me!

Buongiorno cari figli mei, buongiorno a tutti voi !
Pensate al giorno che verrà come una novità,
Ed un dono inatteso che vi arricchirà,
di una nuova esperienza che si può ballar.
E un passo nuovo e un altro ancor, e il
mondo cambierà e ballerà.

Come un walzer, la vita danzarla dovrai,
è un vestito da sera che tu indosserai,
è una festa con mille invitati, un po' belli
e un po' odiati, con cui ballerai.
Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai!
È un giorno nuovo anche per te,
festeggialo
con me !

Ma è danzando la vita che tu imparerai
che ogni grande proposito è un passo che fai,
È un giorno nuovo e prego che sia tutto
da ballar con te

(Luciano Pavarotti)