sabato 31 dicembre 2011

ultimi pensieri...

Oggi si conclude questo 2011, che non so definire come un anno buono o meno, è stato un anno un po assopito per certi versi, ma anche un anno segnato da picchi di felicità e da rovinose cadute!
Se vado a ripercorrere quello che è successo dal 1 gennaio ad oggi, rivedo tanti sorrisi, tante lacrime, tanta gioia e tanta tristezza...si insomma un po di tutto!
A volte non è sempre facile affrontare ciò che la vita ti mette davanti. 
In questo momento ci sono persone vicino a me che stanno combattendo "dure battaglie" dalle quali auguro loro di uscire vittoriose!
Purtroppo ci sono certi momenti in cui si vorrebbe urlare :"ma bastaaaaa bastaaaaaa...non se ne può più!!!" in certe giornate nere vorresti solo svegliarti e capire che è stato tutto un brutto sogno...
Per fortuna però a volte per farci tornare di buon'umore, basta un sorriso amico, una abbraccio, un pensiero gentile e inaspettato, 
o magari passare una bellissima serata assieme a delle persone appena conosciute che invece ti sembra di conoscere da una vita!!!



A volte basta vedere due amiche che dopo 90 anni sanno ancora ridere insieme...

Di questo 2011 porterò con me l'insegnamento che mi hanno dato anche le esperienze più negative e tristi, come quello che ti insegna la perdita di una persona cara che se ne va all'improvviso e decisamente troppo presto.
A volte ci dimentichiamo che siamo qui solo di passaggio e che non si sa quando tutto finirà, 
quindi perché trattenersi? 
Non ha senso!
Perché non fare ora ciò che vogliamo fare, dire??!

Per il nuovo anno mi auguro di continuare a
riuscire ad ascoltare e seguire quell'istinto,
quel sesto senso, che spesso mi ha fatto fare ciò che sentivo giusto per me
...magari ignorando dei consigli sensati...
quella voce interiore
che ognuno ha e che sa cosa è più giusto fare per noi!

Lo auguro con tutto il cuore anche a voi!
"Ti criticheranno sempre, parleranno male di te
e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere
così come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore,
la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali:
canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita
prima che l’opera finisca senza applausi."
Charlie Chaplin

Buon 2012 a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento

«Lo scambio di idee e opinioni costruito nella fabbrica della vita concreta è di per sé consiglio.»

Walter Benjamin

Grazie per il tuo commento!